Virgole e accenti artistici, Cult tv, RSI, 03.03.2013

 

Cult TV, RSI, 03.03.2013 - di Monica Bonetti

Fabrizio Giannini è nato e cresciuto a Lugano e ha poi studiato a Londra e Parigi, dove ha cominciato il suo percorso artistico.
Numerose le esposizioni alle quali ha partecipato a partire dagli anni ‘90, da Milano a Torino, da Parigi a Londra, da Uppsala a Tampere (Finlandia) fino in Sud Corea. Nel 2001 si è aggiudicato il Premio federale delle belle arti e a più riprese ha esposto anche a Lugano i suoi lavori.
Se formalmente la sua produzione resta estremamente eterogenea, il filo rosso che la accomuna è legato ad una costante riflessione sull’uso e l’abuso delle immagini nel mondo dei media. Dapprima la televisione, negli ultimi anni prepotentemente il web, sono parte integrante del lavoro di Fabrizio Giannini.
Cult TV lo ha incontrato per riflettere con lui sul suo lavoro, a partire dall’ultima installazione presentata lo scorso autunno all’istituto internazionale di architettura di Vico Morcote.

 

Click here for related video